• aaa_scapadizz.jpg
  • Aguscel.JPG
  • Alfio.jpg

Con quali criteri viene usato l’apostrofo?

Per quanto riguarda l’apostrofo, come del resto per altre questioni, non dobbiamo pretendere di trasportare le regole dell’italiano al dialetto, sono infatti lingue diverse, che hanno avuto come antenati l’uno il latino classico e l’altro il latino parlato, con ciascuno una conseguente evoluzione con caratteristiche proprie, spesso autonome, non sempre destinate a collimare.

Nel dialetto ferrarese abbiamo necessità diverse dall’italiano, ad es. abbiamo particelle, articoli ecc. costituite da una sola consonante o da un nesso consonantico senza vocali, che quindi non hanno ‘vita propria’, cioè non possono stare da sole nel senso che per essere pronunciate hanno bisogno di una vocale, che può essere quella seguente o quella precedente, con la quale costituire sillaba (perché poi agli effetti della metrica e dei relativi accenti bisogna poter contare le sillabe).

Ora, nell’es. v purtàr chì fatevi portare qui, il pronome ‘vi’ –v è enclitico perché anche con l’intonazione della voce si sente legato al verbo precedente.

Ma se dico “il gelato vi è piaciuto?” si ha al źlà v èl piaśù? E per far capire in qualche modo il legamento fonetico della consonante-pronome v alla sillaba successiva il segno più semplice ed immediato è l’apostrofo, quindi v’èl. A dire la verità il nostro amico glottologo Daniele Vitali nella sua grammatica del dialetto bolognese indica lu v èl piaśù, l òm, n erba, ti t và senza alcun apostrofo mettendo come regola (da sapere) che ogni consonante da sola è da intendersi proclitica, mentre noi, non pretendendo che chi legge abbia studiato la grammatica del dialetto, abbiamo preferito dare un’indicazione esplicita che chiarisce con l’apostrofo ogni dubbio sul fatto che la consonante sola si appoggia per fare sillaba a quella successiva.

Login Form

NewsLetter

Al Tréb dal Tridèl

sede: presso il Centro Sociale Rivana Garden
via Gaetano Pesci, 181 - Ferrara 
mail: info@dialettoferrarese.it


Presidente Onorario Iosè Peverati
Presidente Floriana Guidetti
vice Presidente Edoardo Gnudi
Segretario Layla Furiani

Mighty Free Joomla Templates by MightyJoomla